"Colpo grosso" alla Banca d'Italia: il "bottino" è il mestiere dell'analista economico. | Trasimeno Lake Web
Crea sito
Trasimeno Lake Web

“Colpo grosso” alla Banca d’Italia: il “bottino” è il mestiere dell’analista economico.

Palazzo bianco imponente che si staglia nel sole di una gelida mattina di febbraio…all’entrata ad “accoglierci” quattro carabinieri con mitra che pretendono i nostri documenti…pavimenti di marmo freddo…soffitto altissimo che irradia luci artificiali.

Ma no! Non siamo dei ladri mascherati, nonostante il carnevale, anche se ci sentiamo certamente come sul punto di star per “rapinare” qualcosa!

Poi un’enorme scala a chiocciola di legno che conduce ai “piani alti”, ad una sala con poltrone di pelle, calda e accogliente nella sua eleganza proprio come le persone che ci stanno aspettando, la Dott.ssa Lucia Lucci e il Dott. Simone Santori. Intorno ad un tavolo, forse troppo grande per noi, che non ha proprio niente del banco della nostra classe, stiamo andando comunque a scuola.

Iniziamo a lavorare.

Una settimana, una sfida…sì, ce la possiamo fare! Ce lo ricorda ogni minuto il nostro tutor, la Prof.ssa Clelia Fratini, che ha vissuto con noi l’intera esperienza.

L’obiettivo è realizzare una nota economica che analizzi l’andamento del mercato occupazionale umbro dall’inizio della crisi, nel confronto con l’Italia, con riferimento a una serie di indici/indicatori relativi al mercato del lavoro.

Ci dividiamo in due gruppi ognuno di noi ha una funzione specifica: estraiamo dati dal web, li analizziamo, costruiamo grafici e tabelle, assumiamo rigore metodologico e strumenti conoscitivi di analisi e sintesi specialistici.

Role playing, learning by teaching, learning by doing, lavoro di squadra, referaggio incrociato degli output e riunione di lavoro simulata con i discussant dello staff.

Intorno a quel tavolo, come per magia, per una settimana ci sentiamo quasi colleghi dei funzionari della Banca d’Italia e mentre in segreto sogniamo, inevitabilmente, di diventarlo davvero nel prossimo futuro, ogni mattina facciamo anche il break insieme a loro con i cornetti che puntuali arrivano dalla pasticceria.

Arriva l’ultimo giorno, quello della presentazione, i carabinieri all’entrata ci sorridono e aprono le porte. Nella sala c’è tutto lo staff della Banca d’Italia, la nostra Dirigente, Prof.ssa Nivella Falaschi e anche la Prof.ssa Melcarne. Iniziamo a parlare…e… finiamo…anche questo percorso stupendo.

Usciamo dal palazzo bianco imponente mentre fuori c’è un sole più caldo, ormai.

No, non è stata una “rapina” ma usciamo con il “bottino”: il nostro patrimonio ha incrementato in modo esponenziale il suo valore!

Prof.ssa Clelia Fratini e classe V A ITE amministrazione, finanza, marketing

 

FOTO ARTICOLO  Clicca sulla foto per leggere l’articolo

Il nostro report è iniziato con la proiezione di 2 video.

Questo è il video realizzato dal gruppo che ha studiato i fenomeni dell’occupazione.

foto video

Questo è il video realizzato dal gruppo che ha studiato i fenomeni della disoccupazione.

FOTO VIDEO GIADA

Questa è la nostra nota economica.

Clicca su Banca d’Italia per vedere la nota economica.

Banca d’Italia

Adesso guarda la galleria fotografica

foto1

foto2

foto3

foto4

foto5

foto6

foto7

foto16

foto17

omnicomprensivo magione
Copyright © 2016 Istituto Omnicomprensivo "G. Mazzini" di Magione (PG) - Powered by ITE Magione