AUTODROMO DELL'UMBRIA Motori di tutto il mondo a Magione | Trasimeno Lake Web
Crea sito
Trasimeno Lake Web

AUTODROMO DELL’UMBRIA
Motori di tutto il mondo a Magione

1-Come nasce l’autodromo di magione ?

magione1Forse in un bar di un piccolo paese alle porte di Perugia, agli inizi degli anni 70, mentre si discuteva accanitamente di corse e di motori, ad un gruppo di amici venne in mente di crearsi la propria pista personale per dare libero sfogo alla propria passione. Era più o meno la primavera del 1972 quando il nucleo della Scuderia Carpine formato da Lorenzo Rondini, Giulio Capolsini, Umberto Mannocchi, Paolo Bietoloni, Gianni Moretti, Francesco Terradura e Giuseppe Tarpani decise di passare dalle parole ai fatti avviando la realizzazione di un piccolo circuito su un terreno di proprietà di uno dei soci nella valle di Bacanella, una località in pianura a pochi chilometri dall’abitato.

2-Quando si corse la prima gara ?

imagesLa prima gara si corse nella primavera del 1973 e inaugurò una tradizione destinata a divenire un punto fermo dell’automobilismo italiano per almeno un ventennio: la Pasqua del Pilota.

3-E’ un circuito molto frequentato ?

Magione oggi è uno dei circuiti italiani più frequentati dalle squadre e dai piloti soprattutto per i test di collaudo e di messa a punto di auto e moto. L’attività sportiva resta comunque l’elemento più importante di questa struttura che ha ospitato tutti i campionati italiani di velocità comprese le gare endurance della Fun Cup e l’ETCS della Peroni Promotion.

4-Quali eventi sono nati grazie all’autodromo ?

Tra le tante gare divenute appuntamenti “classici”, che si svolgono all’Autodromo dell’Umbria, un cenno lo merita la 456_4big, che si corre ogni anno in dicembre; accanto a questa riuscita manifestazione è partita nel 2003 anche la novità della Cento Miglia riservata alle Alfa 33. Tra le iniziative dedicate alle due ruote invece è da sottolineare la nascita del Motoclub Autodromo dell’Umbria il cui scopo è quello di aggregare i tantissimi motociclisti che settimanalmente frequentano l’impianto organizzando per loro non solo giornate di prove libere ma anche vere e proprie gare.

5-Com’è strutturato il circuito ?

Il circuito ha una lunghezza di 2.507 metri, la larghezza della pista è di 11 metri e sono presenti 18 box.

omnicomprensivo magione
Copyright © 2016 Istituto Omnicomprensivo "G. Mazzini" di Magione (PG) - Powered by ITE Magione